STAI LEGGENDO

Ginnastica mentale: alleniamo il nostro cervello c...

Ginnastica mentale: alleniamo il nostro cervello con Assomensana

Ginnastica mentale è il nuovo corso promosso da ASSOMENSANA, l’associazione di neuropsicologi che dal 2004 si occupa della ricerca anti-aging cerebrale e delle sue applicazioni e si terrà in varie sedi a Monza, a partire da metà Ottobre.

E’ POSSIBILE VIVERE BENE FINO A CENT’ANNI?

Viviamo in un periodo storico in cui il progresso scientifico e le migliori condizioni di vita hanno innalzato la durata della vita. Dal punto di vista fisico la medicina ha fatto grandi passi avanti per garantire un migliore stato di salute ma da un punto di vista mentale c’è ancora molto da fare.

Col passare del tempo si fa sempre più esperienza di “acciacchi” mentali: non ricordarsi il nome di una persona appena conosciuta, il contenuto di un libro o perdita di fluenza verbale.

Tutti questi episodi, negli anni, aumentano di frequenza creando una sensazione di disagio, ma un rimedio è possibile.

ASSOMENSANA, dal 2004, ha sviluppato un programma di stimolazione cognitiva, chiamato GINNASTICA MENTALE, volto al rallentamento dell’invecchiamento cerebrale e allo sviluppo delle potenzialità mentali.

 

UN PROGRAMMA COMPLETO PER STIMOLARE LA MENTE

Quello proposto da Assomensana è un programma di training cognitivo, una vera e propria ginnastica mentale® che mantiene ad un livello costante e ottimale l’agilità, la flessibilità e le prestazioni del cervello.

L’obiettivo è lavorare su tutte le abilità cognitive come ad esempio attenzione, concentrazione, memoria, logica, ragionamento, calcolo, immaginazione, creatività, orientamento spaziale e temporale, fluenza verbale, costruzioni di frasi, velocità di riflessi ecc per mantenere una buona efficienza mentale.

Il corso si struttura in 15 incontri di gruppo della durata di 1 ora e ½ durante il quale uno psicologo iscritto all’albo  propone ai partecipanti una serie di esercizi sotto forma di scheda che vanno a stimolare le diverse funzionalità cognitive.

Già dopo i primi quattro incontri si ottengono miglioramenti significativi dell’attenzione, concentrazione, memoria, velocità di reazione e fluenza verbale. Si rileva anche una sensibile riduzione della tonalità depressiva che spesso accompagna le persone che percepiscono il peggioramento delle proprie capacità cognitive.

Ecco quali sono le date e le sedi:

  • Zona San Fruttuoso – Centro civico di via Iseo n.18 – da lunedì 21/10 dalle 10.00 alle 11.30
  • Zona San Biagio – sede Assomensana di via Caronni n.2 – da martedì 15/10 dalle 17.30 alle 19.00
  • Zona Parco – Centro civico di via Bellini n.10 – da mercoledì 16/10 dalle 17.30 alle 19.00
  • Zona Centro – Centro civico di via Lecco n.12 – da giovedì 17/10 dalle 17.30 alle 19.00

 

Ginnastica mentale

E come difenderci invece dalla vita multi-tasking che viviamo, soprattutto noi donne?

Rispondere al telefono e intanto scrivere al computer, leggere un documento mentre si partecipa ad una riunione, scrivere una relazione e tener d’occhio le email, seguire i compiti dei figli mentre si fa la lista della spesa, etc etc è ciò che chiamiamo “multi-tasking”, la modalità di lavoro che comporta un’insidiosa quanto rilevante perdita di efficienza lavorativa e di rendimento.

Questa modalità multi tasking è insolita per il cervello e lo mette in crisi, poichè per millenni si è evoluto facendo una o poche attività per volta.

Il Sistema Attentivo Supervisore, una sorta di ‘cabina di regia’ posta dietro la fronte, deve spostare rapidamente il focus da un compito all’altro. Questo continuo shift tra i diversi compiti comporta un “periodo refrattario” in cui la rapidità di esecuzione viene notevolmente rallentata. Sommando questi continui micro-intervalli, si possono accumulare fino a 2 ore al giorno di inattività, ossia il 25% della giornata lavorativa.

E’ possibile ottimizzare il lavoro anche in condizioni di multi-tasking e multi-shifting? La risposta è affermativa. Se proprio non possiamo farne a meno, allora potenziamo le aree cerebrali e le relative funzioni cognitive. Potenziare la capacità di concentrazione con appositi training cognitivi fatti da specialisti esperti di Assomensana, rendendo più veloci e precise le operazioni mentali, con sensibile incremento della produttività è uno degli obiettivi che dovremmo proporci per il futuro per stare meglio.

Allora perchè non prestare maggiore attenzione al nostro cervello? Questi corsi sono utili a tutti per imparare sia a prevenire sia a curare.

Per maggiori informazioni: https://www.assomensana.it/Ginnastica-Mentale/

 


Monzese doc, curiosa scopritrice della propria città, amante degli eventi particolari, romantica cittadina che adora girare sulla sua bicicletta alla scoperta di cose nuove da condividere.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM
Seguici