STAI LEGGENDO

Dote Unica di Lavoro: un’opportunità di formazione...

Dote Unica di Lavoro: un’opportunità di formazione gratuita online

Dote unica di lavoro è un’importante opportunità di formazione gratuita on line rilasciata dalla Scuola Agraria di Monza.

In questo periodo di difficoltà per tante persone nel mondo del lavoro, questa potrebbe essere un’occasione per imparare un mestiere nuovo, per trasformare una passione in una professione, per reinventarsi in campo professionale.


A chi è rivolta la Dote unica di lavoro?

  • Lavoratori sospesi dal lavoro che beneficiano di trattamenti di integrazione salariale in deroga e con “causali” COVID-19 (decreto del 12 ottobre 2020 n. 11998).
    Attraverso la dote, sostegno di Regione Lombardia, i lavoratori sospesi possono accedere gratuitamente a percorsi di formazione mirati al rafforzamento delle competenze professionali per favorire l’inserimento/reinserimento lavorativo e la qualificazione/riqualificazione professionale.
    Persone fino a 65 anni che, alla presentazione della domanda di dote, siano in possesso dei seguenti requisiti:
  • occupati sospesi, in presenza di crisi, riorganizzazione aziendale o cessazione in unità produttive/operative ubicate in Lombardia, che siano percettori di un ammortizzatore sociale attraverso la Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria (CIGS), nell’ambito degli istituti dei Fondi di solidarietà e/o Accordi/Contratti/Assegno di solidarietà come disciplinati dal D.Lgs. n. 148/2015;
  • lavoratori sospesi dal lavoro che beneficiano di trattamenti di integrazione salariale in deroga e con “causali” COVID-19 (decreto del 12 ottobre 2020 n. 11998);

Gli occupati sospesi ai sensi dell’ex art. 22 del D.lgs. n. 150/2015 devono aver stipulato il Patto di Servizio Personalizzato.


Il contributo regionale, se in possesso dei suddetti requisiti, copre interamente la quota di iscrizione (a esclusione dei materiali necessari per i corsi Fiorista e Bonsai).

Le lezioni si terranno in modalità sincrona tramite piattaforma Google Hangouts Meet; non è richiesta nessuna specifica conoscenza pregressa. E’ sufficiente un PC con videocamera, un tablet o uno smartphone con i broswer aggiornati (Google Chrome, Firefox e per Apple Safari) e una connessione internet.

I partecipanti riceveranno semplicemente un invito tramite email con un link per il collegamento alla lezione.

Ecco i corsi ai quali si può partecipare:

OPERAIO GIARDINIERE (150 ore)

Attestato: rilascio della competenza regionale 1.C.1

ESEGUIRE ATTIVITA’ BASE DI GIARDINAGGIO è una competenza di base necessaria per i componenti di una squadra di lavoro che, eseguendo le direttive del titolare d’impresa o del preposto, svolgono attività manuale. La presente competenza indipendente consente pertanto di delineare conoscenze e abilità minime legate a questa attività esecutiva.

Il corso rilascia crediti formativi per poter accedere al percorso “Manutentore del verde”.

Materie: sicurezza, botanica, coltivazione arboree, arbustive ed erbacee, manutenzione del verde, agronomia, meccanica.

dote unica di lavoro

FIORISTA (150 ore)

Attestato: attestato di competenza regionale di “Fiorista” rilasciato dalla Regione Lombardia e riconosciuto su tutto il territorio nazionale.
Materie: conduzione e coordinamento dell’intera gestione di un negozio/punto vendita o reparto specializzato (acquisto, preparazione, conservazione, manutenzione  e vendita dei prodotti floreali), allestimento di cerimonie ed eventi.
Materiali e utensili; simmetria e asimmetria; colore, materiale complementare; stile formale; centrotavola e arte funeraria; stili architettonici; mazzo e bouquet da sposa; promozione e gestione degli esercizi commerciali.

Il corsista dovrà dotarsi unicamente del materiale necessario per comporre le composizioni (fiori, forbici da potatura, coltellino da innesto, forbici per nastri, tronchesino)

PRINCIPI DI PROGETTAZIONE DEL VERDE (150 ore)

Attestato: attestato di frequenza

Materie: elementi di progettazione e gestione di aree verdida un piccolo ballatoio al balcone, da un terrazzo a un attico.
Scelta di specie adatte alla coltivazione in vaso, abbinamento e accostamento di piante appartenenti a diverse categorie (rampicanti, arbusti, bulbi, perenni, stagionali ma anche aromatiche, ortaggi e frutta), scelta di vasi e arredi.

APICOLTURA (150 ore)

Attestato: attestato di competenza regionale di “Apicoltore” rilasciato dalla Regione Lombardia e riconosciuto su tutto il territorio nazionale.

L’allevamento delle api, gli interventi profilattici e terapeutici per le api, l’analisi, l’estrazione e la lavorazione del miele e dei prodotti di apicoltura, il confezionamento dei prodotti derivati da apicoltura e la sanificazione di impianti e strutture.

dote unica di lavoro

ASSISTENTE FAMILIARE (150 ore)

Attestato: attestato di competenza regionale rilasciato dalla Regione Lombardia e riconosciuto su tutto il territorio nazionale.

Materie: formazione di operatori esperti nella cura e nell’accudimento di persone con diversi gradi di autonomia psicofisica. Due moduli formativi: il primo introduttivo (prerequisito per il modulo successivo)  fornisce le competenze essenziali per la cura della persona con basso bisogno assistenziale, la relazione con la persona assistita e sua famiglia, i diritti e i doveri nel rapporto di lavoro. Il successivo fornisce le competenze per l’esercizio dell’attività lavorativa nell’assistenza alla persona non autosufficiente.

 

IL GIARDINO GIAPPONESE: INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE E GESTIONE DEI BONSAI (150 ore)

Attestato: attestato di frequenza

Materie: Evoluzione del Giardino Giapponese nella storia.

Strumenti compositivi: modalità giapponesi di organizzare lo spazio nel giardino; Esercizi compositivi, botanica, le piante nel Giardino Giapponese, le cultivar di Camelia, Ciliegio e Acero della tradizione giapponese. Approfondimento stilistico: Studio e analisi dei principali giardini giapponesi in Giappone e all’estero; esercizio di progettazione; I Sovrastili del giardino giapponese Shin – Gyo – Sō: estetica, risvolti compositivi, scelta dei materiali e delle piante, atmosfera intima del giardino; Esercizio compositivo.
Introduzione al bonsai; storia, tradizione cinese e giapponese; cosa vuol dire fare bonsai; approccio su pianta portata dal docente

TEORIA degli STILI: riconoscimento vegetale; Bonsai come riproduzione degli alberi in natura, approccio agli attrezzi del bonsaista – Pedologia, riconoscere il terreno; condizioni migliori di crescita; approccio ai principali terreni per bonsai; importanza del terreno per il bonsai; creazione delle migliori mescole.

PRATICA: Tecniche di potatura di struttura, formazione e crescita; Tecniche di avvolgimento; approccio agli attrezzi e loro utilizzo; tecniche di cimatura – Tecniche di rinvaso e concimazione, periodi migliori – Tecniche di formazione e crescita; cimatura + controllo stato salute del materiale; principali malattie della pianta.

Tecniche rinvaso avanzate approfondimento delle tecniche giapponesi di rinvaso in sicurezza, tecniche avanzate di potatura e legatura potature speciali per tipologia di crescita. approccio corretto alla tecnica della legatura, corretto approccio alle patologie dei bonsai.
Il corsista dovrà dotarsi unicamente del kit base per il bonsaista (forbici bonsai, filo alluminio, rastrelli, setacci)


Per info e prenotazioni segreteriacorsi@monzaflora.it 039.5161201 – 329.1016843

dote unica di lavoro


Monzese doc, curiosa scopritrice della propria città, amante degli eventi particolari, romantica cittadina che adora girare sulla sua bicicletta alla scoperta di cose nuove da condividere.

RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM
Seguici