STAI LEGGENDO

Che settimana strepitosa a Monza!

Che settimana strepitosa a Monza!

Questa sarà una settimana strepitosa per Monza, piena di eventi bellissimi!

Ma davvero ancora pensi che Monza sia una città noiosa e con poche cose da fare? Monza Reale invece per questa settimana ti propone (e suggerisce di non perdere) degli appuntamenti importanti.

Ecco qui per te:

  • CARAVAGGIO:  da mercoledi’ 17 marzo
  • DOISNEAU: da sabato 19 marzo
  • GIORNATE FAI DI PRIMAVERA:  sabato 19 e domenica 20 marzo
  • CARROUSEL STREET MARKET: domenica 20 marzo

 

Che settimana strepitosa a Monza! 3

Ma partiamo da un evento davvero magnifico: torna Caravaggio a Monza, con un altro imperdibile capolavoro. Per il secondo anno il Consorzio Villa reale e parco di Monza e il Cittadino regalano alla città una nuova emozione firmata Michelangelo Merisi.

“La flagellazione di Cristo”, dal 1972 custodita al Museo nazionale di Capodimonte a Napoli, sarà esposta nel salone delle feste della Reggia di Monza, dal 16 marzo al 17 aprile: direi in perfetto clima pasquale, no?

Un colpo d’occhio grandissimo, una tela che è una rappresentazione teatrale imponente e suggestiva, capace di avvolgere l’osservatore con i suoi 2 metri e 86 centimetri per 2 metri e 13 centimetri. Un olio su tela commissionato al pittore dalla famiglia De Franchis, e che avrebbe dovuto ornare la chiesa di San Domenico maggiore a Napoli. Un’opera che è unanimemente considerata uno degli esiti più importanti della produzione napoletana di Caravaggio, assieme alle “Sette opere di misericordia”, realizzata tra il 1607 e l’anno seguente.

Ammirare i quadri di Caravaggio è sempre una magia, non perderlo assolutamente…è anche ad ingresso gratuito!

Che settimana strepitosa a Monza! 1

Robert Doisneau, fotografo tra i più celebri del ‘900, pioniere del fotogiornalismo e della fotografia di strada, sarà invece protagonista di una stupenda mostra all’Arengario di Monza dal 19 marzo al 3 luglio 2016.

La mostra “Robert Doisneau.Le merveilleux quotidien” ripercorre buona parte della carriera del grande fotografo francese, a partire dal primo scatto, realizzato nel 1929 a soli 17 anni, fino all’inizio degli anni ’70.

Conosciuto soprattutto per la celebre fotografia Il bacio dell’Hotel de Ville, diventata in breve tempo un’immagine simbolo del ‘900, Doisneau è stato innanzitutto uno straordinario narratore della vita quotidiana parigina. Dotato di una spiccata dose di curiosità e sensibilità, ha saputo catturare la semplicità e autenticità della realtà circostante, ritraendo la vita brulicante delle strade e dei luoghi pubblici, con un occhio di riguardo per il mondo dell’infanzia e per la periferia.

Se hai perso la mostra che era stata fatta a Milano pochi anni fa, allora questa è una buona occasione per fare un giro in Arengario…

Che settimana strepitosa a Monza! 4

Sabato 19 e domenica 20 marzo a Monza ci saranno le Giornate FAI di Primavera, un’iniziativa bellissima per conoscere angoli nascosti della nostra città: quest’anno verrà proposto il tour delle cinque Chiese e la Saletta reale in stazione.

Chiesa di Santa Maria degli Angeli
Via Zucchi, 22
Sabato 19, ore 10.00 – 17.00; Domenica 20, ore 10.00 – 17.00

Chiesa di San Pietro Martire
Piazza San Pietro Martire, 1
Sabato 19, ore 10.00 – 17.30; Domenica 20, ore 11.00 – 17.30

Chiesa di San Maurizio
Piazza Santa Margherita
Sabato 19 e Domenica 20, ore 10.00 – 17.30

Chiesa di Santa Maria in Strada

Via Italia
Sabato 19 e Domenica 20, ore 10.00 – 17.30

Chiesa di Santa Maria Maddalena e Santa Teresa
Via Italia, angolo Via Santa Maddalena
Sabato 19 e Domenica 20, ore 10.00 – 12.00 / 14.30 – 18.00
Visita alla Sala Capitolare del Convento, con ingresso da Via Santa Maddalena, riservata agli iscritti FAI; possibilità di iscriversi al FAI in loco. 
Obbligatoria la prenotazione su www.faiprenotazioni.it
Percorso guidato con partenza dall’Arengario dalle 10.00 alle 16.30

Le visite a ciascuna chiesa hanno una durata di 15 minuti (la visita riservata agli Iscritti FAI alla Sala Capitolare del Convento prevede un tempo ulteriore di 15 minuti)

Saletta reale, Stazione di Monza
Via Arosio (primo binario Stazione FS)
Sabato 19 e Domenica 20, ore 10.00 – 18.00
Visite guidate a cura dell’Associazione Amici dei Musei di Monza e Brianza onlus e degli Apprendisti Ciceroni del Liceo Carlo Porta di Monza
Saranno organizzati Gruppi di 15 persone ogni 15 minuti.
http://www.fondoambiente.it/
Che settimana strepitosa a Monza! 5
Siamo arrivati quindi a domenica: perchè non rilassarsi andando a fare una passeggiata in Via Bergamo al Carrousel Street Market?
Arriva a Monza, direttamente da Milano, Carrousel in versione Streetmarket con “Il Bello delle cose fatte a mano”. Un evento che vuole proporre non il solito shopping, ma uno luogo dove trovare pezzi unici handmade con storie da raccontare. La prima edizione di questo appuntamento avrà cadenza mensile (tranne i mesi di luglio e agosto) al fine di portare a Monza il gusto e la cultura del fatto a mano.
In questo esclusivo StreetMarket si possono trovare solo pezzi originali, frutto della creatività e ingegno di artisti, artigiani, designer e giovani start up.
Una passeggiata, un caffè e magari un oggetto unico ed originale da portare a casa: perchè no?
Per info: lecarrouselmonza@gmail.com

Direi che ora puoi prendere l’agenda e segnarti tutti questi appuntamenti e finalmente dire: quante cose interessanti da fare a Monza!

Buona settimana!

 

 

 


Monzese doc, curiosa scopritrice della propria città, amante degli eventi particolari, romantica cittadina che adora girare sulla sua bicicletta alla scoperta di cose nuove da condividere.

RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

INSTAGRAM
Seguici