STAI LEGGENDO

Le Frecce Tricolori al #MonzaGp: partecipa al nost...

Le Frecce Tricolori al #MonzaGp: partecipa al nostro contest

Le Frecce Tricolori al #MonzaGP sono diventate ormai un appuntamento immancabile per i monzesi che domenica saranno con il naso all’insù prima della partenza del Gran Premio!

Pronti per il Tricolore più lungo del mondo?

Poco prima dell’inizio della corsa, i velivoli MB-339PAN delle Frecce Tricolori sorvoleranno la griglia di partenza del Gran Premio d’Italia 2019: quindi tenetevi pronti verso le ore 15!

La Pattuglia Acrobatica Nazionale sfreccerà nel cielo di Monza al termine dell’Inno di Mameli, compiendo una serie di passaggi in volo.

Dopo il sorvolo sull’autodromo di Monza, la Pattuglia Acrobatica Nazionale stenderà il Tricolore sull’Alto Lago d’Iseo, a Lovere, in occasione del 17° Memorial Mario Stoppani, pluridecorato aviatore loverese considerato uno dei più importanti piloti di idrovolanti di tutti i tempi.

Ma cosa si conosce delle Frecce Tricolori, oltre alle emozioni che ci regalano sempre?

Le Frecce Tricolori, il cui nome per esteso è Pattuglia Acrobatica Nazionale, costituente il 313º Gruppo Addestramento Acrobatico, sono la pattuglia acrobatica nazionale (PAN) dell’Aeronautica Militare Italiana, nate nel 1961 in seguito alla decisione dell’Aeronautica stessa e di creare un gruppo permanente per l’addestramento all’acrobazia aerea collettiva dei suoi piloti.

Con dieci aerei (dal 1982 utilizzano come velivolo gli Aermacchi MB.339 A/PAN MLU con sede operativa presso l’aeroporto di Rivolto (UD)), di cui nove in formazione e uno solista, sono la pattuglia acrobatica più numerosa del mondo, ed il loro programma di volo, comprendente una ventina di acrobazie della durata di circa mezz’ora, le ha rese le più famose al mondo, riconosciute a livello mondiale come la miglior pattuglia acrobatica nazionale.

Le Frecce Tricolori hanno tre programmi di esecuzione delle acrobaziealtobasso, e piatto, a seconda delle condizioni meteorologiche e alle caratteristiche dell’area dell’esibizione. Il programma alto viene scelto quando la base delle nuvole si trova sopra i 1.000 m ed è caratterizzato dall’esecuzione delle figure acrobatiche interamente sul piano verticale; il programma basso viene preferito invece quando le nubi non superano i 500 – 600 m e non si compiono manovre verticali (come looping o la bomba); infine, la variante piatto prevede passaggi della formazione a bassa quota.

Solo i migliori piloti accedono alle Frecce Tricolori: ogni anno se ne selezionano uno o due scelti tassativamente tra chi ha più di 1.000 ore di volo, e una volta entrati devono seguire un programma addestrativo d’inserimento graduale.

Non vediamo l’ora di domenica per vederle sfrecciare e abbiamo creato un divertente contest per voi!

Pubblicate le vostre foto o video sulla bacheca Facebook di Monza Reale con l’hashtag #FreccetricoloriMonzaReale: chi riceverà più like avrà in regalo la nostra T-Shirt di Monza Reale! Fate votare i vostri amici!
Frecce tricolori

Monzese doc, curiosa scopritrice della propria città, amante degli eventi particolari, romantica cittadina che adora girare sulla sua bicicletta alla scoperta di cose nuove da condividere.

RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM
Seguici