Si parla di FELICITA’ a Monza

Al BB Studio di Monza si parla di felicità in tempo di crisi: il 27 ottobre verranno presentate le attività dello Studio e in questa occasione si parlerà di come si può essere felici, nonostante i grandi cambiamenti critici che ci accompagnano in questa epoca.

Si parla di felicità a Monza3

Parlare di felicità in tempo di crisi significa legare questa dimensione personale al contesto sociale e culturale in cui viviamo e questo oggi vuol dire considerare il peso che hanno alcuni valori sociali come l’individualismo, la distanza relazionale (la vita on-line), l’iperconsumismo e l’iperflessibilità lavorativa nell’aiutarci o meno ad essere felici.

Gli studi di psicologia, di filosofia, di sociologia (e non solo) dicono che per essere felici servono una serie di ingredienti fondamentali, per esempio una rete di relazioni, un lavoro ed un assetto di personalità che sia capace di trovare un buon equilibrio tra il piacere e il sapersi astenere da questo come premessa per conoscere e scoprire la propria interiorità.

Ma ciò che si può notare spesso oggi è la distanza relazionale,  l’iperconsumismo e iperflessibilità lavorativa:è facile intuire che la società in cui viviamo non aiuti nel perseguimento di questo importante obiettivo di vita e, forse, l’elemento di crisi sta nella maggior difficoltà delle persone ad essere felici e quindi a realizzarsi e a realizzare cose buone.

Dunque, come affrontare tutto questo e così migliorare la capacità di essere felici?

La risposta non è semplice né diretta, ma è possibile dal momento che si è disposti ad affrontare la paura e la fatalità compresa nell’esistenza di ognuno.

Ma, ancora una volta, come si fa ad affrontare la paura e la fatalità, specie quella avversa?

A questo punto le questioni e le domande su come essere felici in tempo di crisi aumentano, esplodono, ed è per questo che può essere opportuno incontrarci e discutere insieme su come si può essere felici pur dentro questa società, nella quale i valori dell’economica e della finanza sempre più stanno diventando i valori che orientano i comportamenti di ognuno di noi, spesso a discapito della possibilità di essere felici.

 

Si parla di felicità a MonzaL’incontro sarà condotto da Lorenzo Pierobon, musicoterapeuta, cantante e voice trainer, e da Andrea Spatuzzi, psicologo, psicoterapeuta, psicoanalista e Paolo Angeri: coach e counsellor.

Vi aspetto il 27 ottobre, dalle ore 20.45 alle ore 22.30, presso il BB. Studio, Via Montelungo 18, Monza (Mb).

La partecipazione è gratuita e il numero di posti limitato. È obbligatoria la prenotazione telefonando al numero 349 58.45.588 o al 338.50.42.412 in orario di segreteria, oppure scrivendo a: and.spatuzzi@tiscali.it oppure pierobon.lorenzo@gmail.com

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito: www.lorenzopierobon.com

 

“Possiedi tante cose, ma non possiedi te stesso.
Hai tutto ciò che ti può rendere felice, ma non sei felice,
perché la felicità non potrà mai essere frutto dei possessi.
La felicità è un tuo affiorare interiore,
è un risveglio delle tue energie, è un risveglio della tua anima”
Osho

Si parla di felicità a Monza2

 

 

 


Monzese doc, curiosa scopritrice della propria città, amante degli eventi particolari, romantica cittadina che adora girare sulla sua bicicletta alla scoperta di cose nuove da condividere.

RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

INSTAGRAM
Seguici