STAI LEGGENDO

Tutti giù per Terra: l’orto solidale di Monz...

Tutti giù per Terra: l’orto solidale di Monza

Tutti giù per Terra è il progetto di orto solidale che è stato inaugurato domenica scorsa 20 maggio a Monza.

Si tratta di una straordinaria iniziativa di valorizzazione del territorio monzese, in particolare del quartiere Libertà (via Papini) con una rilevante opera di coesione ed inclusione sociale.

E’ promosso dalla Fondazione Alessio Tavecchio, dal CSV Monza Lecco Sondrio e dal Desbri quali primi attori dell’idea, a cui poi si sono aggiunti la Fondazione Acra, la Scuola Agraria del parco di Monza, il Consorzio Comunità Brianza, Manitese, l’Arte di amarsi, Socialtime onlus, l’associazione Paraplegici Lombardia Onlus, Il Salto Asd, in collaborazione con il Gruppo Meregalli, Brianza Acque, Enerxenia, Acsm Agam, L’Erba voglio e Leroy Merlen.

Tutti giù per Terra promuove il rafforzamento delle pratiche di agricoltura sociale per l’inclusione di soggetti svantaggiati e per l’accrescimento della resilienza della comunità locale.

Sono stati individuati degli obiettivi:

  1. Sociali e comunitari per assicurare lavoro a un coordinatore tecnico e a persone disabili e svantaggiate
  2. Ecologici per mantenere la biodiversità in un ambiente artificiale contadino
  3. Produttivi per assicurare alimenti a km zero

 

L’intervento prevede due fasi:

  • Prima fase: rafforzamento dell’idea pilota di via Papini con un ampliamento e una sistematizzazione delle pratiche agroecologiche e l’avvio di iniziative specifiche per l’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati
  • Seconda fase: azioni di ampliamento dell’attività sul terreno con un vigneto di uve barbera, una zona boschiva che verrà ripulita e resa sostenibile con piante da piccoli frutti, funghi e percorsi vita, l’attivazione di alveari di città per favorire il naturale processo dell’impollinazione, con l’allestimento di un giardino con fiori, erbe spontanee ed aromatiche.

 

Tutti giù per Terra 1

Il famoso Gruppo Meregalli parteciperà al progetto Orto e Vigneto Solidale offrendo tutta l’esperienza in campo vinicolo: Paolo Rivella, enologo di tenuta Fertuna, azienda vinicola del gruppo, si occuperà della realizzazione del progetto, dalla scelta delle varietà d’uva, fino all’imbottigliamento del vino, guidando passo dopo passo la gestione del vigneto. Monza finalmente potrà dire di avere il suo vino!

Un’idea molto carina è la possibilità di adottare una pianta o una vite a cui potrà essere abbinato il proprio nome; inoltre per chi vorrà, potrà provare il piacere di piantarla personalmente.

Tutti giù per terra è sicuramente un progetto innovativo per Monza che noi abbiamo apprezzato tantissimo: ci auguriamo che questa sia una piccola rivoluzione culturale, se si pensa che fino a qualche anno fa la campagna era sinonimo di arretratezza. La riscoperta della terra, significa impresa, lavoroinnovazionericerca e nuovi stili di vita e noi a Monza siamo pronti!

Segui il progetto Tutti giù per terra su www.alessio.org o su Facebook alla pagina: Orto Tutti giù per Terra.

tuttiGiuPerTerra_logo_trasparente


Monzese doc, curiosa scopritrice della propria città, amante degli eventi particolari, romantica cittadina che adora girare sulla sua bicicletta alla scoperta di cose nuove da condividere.

RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM
Seguici