STAI LEGGENDO

Spreco alimentare: l’app che lo combatte sba...

Spreco alimentare: l’app che lo combatte sbarca a Monza

L’app per combattere lo spreco alimentare è arrivata anche con successo a Monza: si chiama Too Good To Go e ha l’obiettivo di evitare che alimenti ancora buoni finiscano nella spazzatura.

Dopo il debutto nel 2015 in Danimarca ed essere arrivata a servire in totale 9 Paesi in Europa, l’applicazione ha raccolto oltre 8 milioni di utenti e permette loro di comprare a prezzi ribassati il cibo invenduto “troppo buono per essere buttato” di bar, ristoranti, pasticcerie, forni, hotel e supermercati.

L’app Too Good To Go è disponibile sia per dispositivi iOS che Android e il suo meccanismo è semplice: i commercianti e i ristoratori possono iscriversi al servizio e mettere in vendita a prezzi minimi le cosiddette Magic Box, confezioni speciali composte da prodotti risultati invenduti a fine giornata e per legge non vendibili il giorno successivo.

Le Magic Box sono pacchi dal costo compreso tra i 2 e i 6 euro, che gli utenti potranno acquistare presso i locali aderenti all’iniziativa. Una volta pagato il prezzo basterà andare a ritirare la propria “Magic Box” nella fascia oraria indicata per scoprire cosa c’è all’interno. Oltre a contrastare lo spreco alimentare tutto ciò permetterà di risparmiare all’ambiente 2 kg di CO2 e, grazie all’invito a portare con sé le proprie borse o contenitori, di limitare l’utilizzo di imballaggi.

La lotta allo spreco alimentare è da sempre al centro di numerose iniziative concrete e finalmente anche Monza ha un ruolo da protagonista.

Too Good To Go è nato dalla semplice intenzione di risolvere il problema quotidiano dello spreco di cibo, che ha delle ripercussioni importanti dal punto di vista sociale, economico e ambientale. L’app offre a ciascuno di noi l’opportunità di impegnarsi nella lotta agli sprechi, permettendo ai ristoratori di conquistare nuovi clienti e ai consumatori di provare nuovi prodotti a prezzi minimi.
Il progetto ha già riscontrato il favore di numerosi esercenti di Monza, come, ad esempio, Parliamo di Thé, q.b. Monza, Alternativa Sfusa – La Bottega Genuina, Miss Bakery, Drogheria Cirla,  L’Angoletto, Dado Burger, La Bottega della pizza, Ortofrutticola F.lli Bendin,i vari Carrefour e anche il supermercato della stazione, To Market che ci ha detto che sta riscuotendo tanto successo ogni giorno.

Per scoprirli tutti, scaricate l’app e cercate Monza: i commercianti che stanno aderendo aumentano sempre di più!

“Ogni anno nel nostro Paese si sprecano oltre 10 milioni di tonnellate di cibo, pari a circa €15 miliardi l’anno. L’obiettivo di Too Good To Go è quello di creare la più grande rete antispreco della città, per dimostrare che ognuno di noi, con un piccolo gesto, può intraprendere un’azione concreta a tutela dell’ambiente e, allo stesso tempo, sostenere gli esercenti locali”, afferma Eugenio Sapora, General Manager di Too Good To Go per l’Italia.“

Forza monzesi, le vostre Magic Box vi aspettano anche a Monza!

 

 


Monzese doc, curiosa scopritrice della propria città, amante degli eventi particolari, romantica cittadina che adora girare sulla sua bicicletta alla scoperta di cose nuove da condividere.

RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INSTAGRAM
Seguici