STAI LEGGENDO

Villa Reale Monza: torna in mano pubblica

Villa Reale Monza: torna in mano pubblica

La Villa Reale di Monza torna in mano pubblica.

Di seguito il Comunicato stampa rilasciato dal Consorzio.

“Oggi, 15 gennaio 2021, il Consorzio della Reggia di Monza ha avviato l’iter conclusivo di subentro all’ex concessionario privato nella gestione del corpo centrale della Villa Reale. Si apre finalmente una nuova fase per restituire a Monza, alla Lombardia e al Paese un gioiello artistico, architettonico e paesaggistico di inestimabile valore che verrà, finalmente, riaperto al grande pubblico.

L’esito odierno è frutto di uno scenario ormai noto, dove le responsabilità dell’ex gestore hanno portato alla risoluzione del contratto per grave inadempimento. L’impegno del Consorzio in questi mesi è stato costantemente orientato a trovare la migliore soluzione possibile per tutelare l’interesse pubblico, optando alla fine per una gestione diretta, inevitabile a fronte di una condizione non più sostenibile.

“Vogliamo aprire al più presto la fase due – spiega oggi il Presidente del Consorzio Dario Allevi, Sindaco di Monza – L’obiettivo è spalancare le porte della Reggia ai visitatori in primavera, compatibilmente con le restrizioni della pandemia. Stiamo lavorando a spron battuto per restituire al più presto a Monza, alla Lombardia e al Paese un gioiello artistico, architettonico e paesaggistico unico e recuperare il tempo perduto”.

Stamane i rappresentanti del Consorzio e l’ex gestore hanno concordato, formalizzando la decisione in un verbale, circa la necessità di svolgere le operazioni di riconsegna, inclusa la verifica del funzionamento degli impianti, sulla base di un calendario condiviso che preveda il completamento delle attività di riconsegna del bene entro il 19 febbraio 2021.

Una volta completata questa fase si procederà ad una verifica finale dello stato dei beni oggetto di concessione per attestarne la corrispondenza con quanto rilevato nelle operazioni di verifica di questo periodo, durante il quale l’ex concessionario sarà comunque responsabile in relazione ad ogni obbligazione derivante e correlata al possesso, custodia e vigilanza dei beni stessi.

Da oggi e fino al 19 febbraio verranno pertanto condotte una serie di approfondite verifiche degli impianti e analisi delle opere eseguite dal Gestore nel corpo centrale della Villa, nonché della condizione di tutti gli spazi, gli arredi storici e i beni artistici.

Questo periodo – durante il quale l’ex gestore conserverà le chiavi degli spazi e sarà consentito ai funzionari e ai tecnici del Consorzio l’accesso senza alcuna limitazione – si rende necessario in ragione della complessità e della scrupolosità dei controlli che il Consorzio ha deciso di svolgere, anzitutto a tutela dell’interesse pubblico. Già nei prossimi giorni, come hanno dichiarato il Sindaco di Monza, e Presidente del Consorzio, Dario Allevi e ha confermato dal Direttore Generale, Giuseppe Distefano, verrà presentato il nuovo modello di gestione e il Consorzio potrà finalmente operare concretamente per riaprire nella sua interezza la Villa nel più breve tempo possibile.

Oggi si volta finalmente pagina e nei prossimi giorni verranno presentate le linee guida del masterplan al quale collaboreranno alte professionalità per ampliare ulteriormente l’offerta della Reggia alla collettività. E’ previsto per il prossimo mese di febbraio il primo incontro del gruppo di lavoro incaricato di redigere il masterplan, al quale collaboreranno alte professionalità con l’obiettivo di ampliare ulteriormente l’offerta e i servizi della Reggia.

Intanto, appena possibile, anche alla luce dei vincoli imposti dall’emergenza sanitaria, saranno avviati i primi progetti nell’ambito del turismo di prossimità rivolti principalmente a famiglie e target specifici. In parallelo sarà possibile progettare un programma ambizioso di rilancio artistico e di eventi che “restituiscano alla Villa Reale il posto che le spetta nel panorama culturale italiano” ha confermato il Sindaco Allevi”


Monzese doc, curiosa scopritrice della propria città, amante degli eventi particolari, romantica cittadina che adora girare sulla sua bicicletta alla scoperta di cose nuove da condividere.

RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

INSTAGRAM
Seguici